AlpinisTeam, il gran finale, Tour Real!

Quando si vuole terminare alla grande il primo ciclo dell'AlpinisTeam, il ciclo che intende dare le basi per la progressione su pendii nevosi, ripidi e ghiacciati, e su ghiacciaio, serve una certa preparazione!

Premetto che il sottoscritto (Fabio) non c'era, era impegnato in un trasloco transfrontaliero, quindi tutto ciò che segue potrebbe essere semplicemente frutto della sua fantasia?


Sfruttiamo l'ottima conoscenza dei nostri superlocal Denis Boudoin e Stefano Pelissero; facciamo una ricognizione di ben tre guide nella settimana precedente; prepariamo l'itinerario con cura;

Denis e la ricognizione in settimana

costruiamo una baita dove rifocillarci al termine della salita; chiamiamo i rinforzi e le giovani speranze! E naturalmente, proponiamo questo dono della natura sia al gruppo del sabato (capitanato da Gioele Poddine, Denis Boudoin e Stefano Pelissero), sia a quello della domenica (con Andrea Chicco Carelli, Denis Boudoin e Stefano Pelissero) !

E si parte, direzione val Varaita, più precisamente la Tour Real.

Non essendoci Fabio (il suo proverbio preferito durante il ciclo Alpinisteam è stato "il sole bacia i belli"), le previsioni meteo non sono ottimali. Si parte senza precipitazioni, però, quando si raggiunge la quota, si sprofonda in 20 centimetri di neve fresca! Meno male che tra le nostre guide qualcuno ha un brevetto da trattore. Ambiente scialpinistico!

Ci leghiamo per superare i pendii ripidi che ci portano alla parete rocciosa. Il sabato la neve fresca ci offre una sicurezza nella progressione, mentre domenica la situazione è completamente cambiata, la neve è trasformata e compattata.

Salita del pendio nevoso di sabato

Qui abbiamo attrezzato la parete con alcune corde fisse, per poter procedere in un gruppo così numeroso in sicurezza. Una bella arrampicata in condizioni miste, d'estate è tutto un altro sport!

All'attacco!

Dopo circa 150 metri di arrampicata, di grattamento di ramponi sulla roccia, di fatica, giungiamo finalmente sulla croce di vetta!

Che soddisfazione!

Ma l'adrenalina non si ferma qui... per scendere, non ritorniamo sui nostri passi. Doppia nel vuoto!

La partenza della doppia

I metri di corda doppia possono essere molto lunghi, soprattutto se è la tua prima doppia! Brave le guide a mettere tutti a proprio agio.

Doppia con tanto tanto agio

La discesa è solitamente la parte più noiosa, gli scarponi spesso si bagnano, abbiamo male ai piedi, alle ginocchia, lo zaino è troppo pesante, la macchina è lontana. Allora SORPRESA! Appare chef Stefano Pelissero e la baita sbuca dal nulla!

Che pranzetto!

Abbiamo addirittura l'onore di festeggiare un compleanno oggi! 100 di questi anni, buon 25esimo compleanno!

Rifocillati, felici e contenti, con la gioiosa discesa verso l'automobile, termina qui il ciclo #alpinisteam . Qualcuno mostra ancora tutto ciò che ha imparato sul campo!

Termina qui il ciclo #alpinisteam .

Stefano Pelissero e Denis Boudoin per l'organizzazione di questa uscita (quali guide costruiscono la baita in cui vi ospiteranno!), Andrea Chicco Carelli e Gioele Poddine, e Fabio Agnese vi ringraziano per questa uscita. Grazie anche a Steven che è venuto a darci una mano, prendi la patacca in fretta!

Ma come? Qualcuno vuole fare un recupero? Qualcuno vuole continuare a pestare neve? Nessun problema, e via con la quarta uscita.

L'ultima uscita dell'Alpinisteam? NO!

A grande richiesta, a breve partiremo con la versione estiva: AlpinisTeam creste rocciose! Inoltre, abbiamo messo giù un programma di qualche uscita estiva, su roccia e su ghiacciaio, in quota e in media montagna, che verrà arricchito nei prossimi giorni.


Non esitate a contattarci per avere più informazioni, e sbirciate nella nostra pagina dei servizi, aggiornamenti a breve!


A presto


Fabio

Post recenti

Mostra tutti